Venezia – centenario di Intercultura con le scuole

TRE ISTITUTI VENEZIANI VINCITORI DEL BANDO “100 ANNI DI SCUOLA E INTERCULTURA”

Si è concluso il concorso “100 anni di Scuola e Intercultura. Alla scoperta di una Venezia Interculturale” bandito dal Centro Locale di Venezia dell’associazione Intercultura in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Territoriale. Ad aggiudicarsi i premi in palio, un intervento di educazione interculturale in classe e la grande caccia al tesoro per la città di Venezia alla scoperta dei luoghi simbolo della guerra che avrà luogo la mattina di sabato 14 marzo, tre scuole del veneziano: l’Istituto comprensivo “Adele Zara” di Oriago e a pari merito l’Istituto Comprensivo “Caio Giulio cesare” di Venezia-Mestre e l’Istituto Comprensivo “Giacomo Leopardi” di Mira.
La partecipazione, discreta ma di livello, ha evidenziato le buone pratiche interculturali messe in pratica dagli Istituti Comprensivi statali della provincia negli ultimi due anni scolastici. L’obiettivo del concorso era duplice. Da un lato favorire il dialogo interculturale e la pace nel mondo valorizzando le progettualità legate alla competenza chiave di cittadinanza sociale e civica che recita “Le persone dovrebbero sviluppare un interesse per le dimensioni socioeconomiche e multiculturali della società europea, condividere e rispettare le diversità e superare i pregiudizi”. Dall’altro lato l’iniziativa si inserisce all’interno dei festeggiamenti per il centenario dell’associazione internazionale AFS (American Field Service) di cui Intercultura è il partner italiano (http://www.100anniafs.org). L’evento sarà celebrato anche a livello nazionale con un ricco calendario di manifestazioni, con il Patrocinio del Ministero degli Affari Esteri.
Tutte le scuole partecipanti riceveranno materiali e gadget interculturali, mentre alle classi vincitrici, premiate dalle autorità, tra cui un rappresentante dell’Ufficio Scolastico Territoriale e il Direttore generale della Biennale Andrea Del Mercato, nella sede dell’Istituto alberghiero “Andrea Barbarigo” che organizzerà il buffet al termine della caccia al tesoro, andrà anche il volume “Dove sta la frontiera. Dalle ambulanze di guerra agli scambi interculturali” edito da Hoepli, a cura di Stefania Chinzari e Roberto Ruffino.

Lascia un Commento

Social Media Icons Powered by Acurax Web Development Company
Visit Us On TwitterVisit Us On Facebook