Una città europea ancora più bella

Le buone gestioni si vedono dal basso, dalla strada. Napoli, già meta ottocentesca del Gran tour, ma su cui il pregiudizuo di un sud avviluppato sulle sue sventure si è abbattuto da tempo, oscurandone i meriti, sta piano piano cancellando alcuni dei suoi “difetti”. Come prima cosa la città nata dalla sirena Partenope si sta votando al turismo di qualità, con un servizio di traporti pubblici adeguato e strutture ricettive di alto profilo, specie sul lungomare. Le strade, affollate e trafficate, sono meno sporche e si vedono più centauri muniti di casco. La vitalità nel centro storico, specie a san Gregorio Armeno, i musei contenenti i tesori delle numerose dominazioni e i castelli sono bellezze uniche a cui si sommano le bontà per la gola. E poi quando si osserva il golfo dominato dal Vesuvio, si pensa al cielo e non alle piccolezze degli uomini.

Lascia un Commento

Social Media Integration Powered by Acurax Wordpress Theme Designers
Visit Us On TwitterVisit Us On Facebook