Miglior film straniero a LO – la notte degli Oscar premia “Amour”

Nessun film italiano in lizza ma una buona cinquina di film extra USA e già premiati nelle competizioni europee. “Amour” di Michael Haneke, già Palma d’Oro all’ultimo Festival di Cannes, ha portato con orgoglio la bandiera austriaca, mentre il dramma storico “Kon-Tiki”, di Joachim Ronning, primo film norvegese ad essere nominato ai Golden Globe e all’Oscar. Il Cile ha partecipato con “No”, diretto da Pablo Larrain, con Gael Garcia Bernal, che cattura il momento storico degli anni ’80 dove l’uso delle tattiche pubblicitarie crebbe esponenzialmente nelle campagne politiche. Dramma storico (e d’amore) anche per la Danimarca, in gara con “A Royal Affair”, di Nikolaj Arcel mentre il Canada ha presentato “War Witch”, del regista Kim Nguyen, in gara anche al 62°Festival di Berlino, dove l’attrice Rachel Mwanza ha vinto l’Orso d’Argento. Tutti film stupendi, ma l’Academy non ha avuti dubbi e difatti i pronostici dei bookmakers andavano tutti in una direzione, quella di “Amour“.

Lascia un Commento

Plugin for Social Media by Acurax Wordpress Design Studio
Visit Us On TwitterVisit Us On Facebook