Impressionisti e orientalismo a Treviso

L’articolata e composita mostra sugli impressionisti al Museo di Santa Caterina a Treviso getta un ponte tra la pittura en plein air e i lavori di incisione dei maestri giapponesi. Cezanne, Manet, Degas, Monet, Gauguin e gli altri assieme a Eizan e Hiroshige e le loro 140 opere alla mostra “Storie dell’impressionismo”. In tutta la mostra Marco Goldin usa l’arte giapponese e la fotografia come termini di confronto, introducendo in maniera inedita e innovativa opere d’arte che generalmente non siamo abituati a vedere in un percorso dedicato all’impressionismo, dalle tante xilografie di su carta provenienti da collezioni private e musei come quello d’arte orientale di Genova e di Torino alle preziose primordiali foto di Gustave Le Gray. Mostra prorogata fino al 1 maggio 2017.

Lascia un Commento

Social Network Widget by Acurax Small Business Website Designers
Visit Us On TwitterVisit Us On Facebook