Cittadina europea

Cittadina europea

Sorprende il mondo diverso e uguale

da tanto tempo. Cittadina europea

mi sento, onoraria di storici musei di reliquie

di svettanti cattedrali e di fetide osterie.

Le città che non conoscevo

le metropoli che non mi appartengono

che girando imparo in fretta a respirare

sempre le stesse, sempre nuove.

Corri, cammina, ferma quel tàxi

prendi la metro, ordina un sandwich.

Che sete, che fame, mi dolgono i polpacci

ma voglio vedere, muoviti e taci!

Barcellona catala festante a Carnevale.

Atene miserrima senza le Olimpiadi.

A Camden Town, la City frenetica di razze.

La Ville lumière espone la nuova Monna Lisa.

Bruxelles capitale economica e commerciale.

Il Colosseo romano invaso dai gladiatori del calcio.

Palermo ricca e povera, normanna e meridionale.

Amsterdam dei divertimenti vietati da non importare.

Berlino distrutta e rifatta

il muro a brandelli divide le anime.

Bonn ascolta Beethoven, stanca oramai

Francoforte qui l’euro va forte.

Città tutte diverse, tutti uguali:

tu, sei capace di viaggiare?

Lascia un Commento

Social Media Icons Powered by Acurax Website Designing Company
Visit Us On TwitterVisit Us On Facebook